I Sick Tamburo sono tornati. Per sempre con me.

0
328

3 minuti e 24 secondi.
Tanto mi bastava per tornare a scrivere su questo blog che tanto amo ma altrettanto poco curo ultimamente.

3 minuti e 24 secondi è la durata del nuovo pezzo dei Sick Tamburo, Per sempre con me. Tutta opera di Gian Maria Accusani naturalmente, questa volta con Roberta Sammarelli (Verdena, se ci fosse la necessità di specificarlo) che accompagna GM alla voce.

L’estate scorsa con Uglydogs abbiamo organizzato un live di Accusani e garantisco che è tra le migliori anime musicali in giro. Non vedevo l’ora tornassero i Sick Tamburo, questo è solo un singolo che anticipa il nuovo disco, certo, ma è un segnale fortissimo.

Dal titolo Per sempre con me non ho potuto non pensare a una dedica a Elisabetta Imelio, ma invece il pezzo racconta di una una ragazza e di un suo periodo buio. Sia chiaro, i Sick Tamburo hanno fatto pezzi migliori, ma sono tornati con una canzone squisitamente “accusaniana”, ed era tutto ciò di cui avevamo bisogno. O almeno è tutto ciò di cui avevo bisogno io.

Ti tremano
Le mani ogni istante
Non ci stai più
Pensieri diversi
Le gambe non
Ti tengono più su
Non sei più tu
Da molto tempo

Non piangi e non
Ridi, sei spenta
E ti nascondi
Cosa ti spaventa

Per sempre con me
Con me

Hai perso la
Voglia di alzarti
Si parla di
Libere menti
Non provi più
Stimoli neanche

Non piangi e non
Ridi, sei spenta
E ti nascondi
Cosa ti spaventa

Per sempre con me
Con me.


Enrico Grando