La gioia del maggiore, la malinconia del minore

0
802

Qualche tempo fa parlavo con un amico (il vecchio Morbo, quello che riconosce subito i pezzi di Bob Dylan e quello con cui arrivo in ritardo ai concerti) circa la differenza tra la scala maggiore e la scala minore nelle canzoni, discutevamo sul senso di gioia e allegria che evoca la prima e sulla malinconia e tristezza della seconda.

Bene, un tizio ha avuto la geniale idea di cambiare digitalmente l’umore di alcuni pezzi famosissimi, suonando con scale in maggiore dei grandi classici in minore.

Nella pagine Major Scaled TV in Vimeo e in Facebook trovate i video dei pezzi “maggiorati”. Poche informazioni sul fenomeno di turno (da leggere senza alcuna ironia), giusto un motto che fa riferimento ai toni e semitoni delle scale maggiori e minori: 3 is 3, not 2,5 ! ;)

C’è della genialità anche nei nuovi nomi delle canzoni: Losing My Religion dei R.E.M. diventa Recovering My Religion, Riders On The Storm dei Doors ora è Riders On The Rainbow, Nothing Else Matters dei Metallica Nothing Else Majeur e Minor Swing di Django Reinhardt naturalmente Major Swing!

Probabilmente Jim Morrison non ne sarebbe molto entusiasta, ma tant’è, l’idea è assolutamente magnifica!

Ascoltatevi tutti i pezzi e godetevi la gioia del maggiore. È primavera (quasi)!

Ah, se siete curiosi di sapere la differenza tra i due tipi di scale, Wikipedia vi dà una mano volentieri.

vimeo.com/majorscaledtv
www.facebook.com/MajorScaledTv


Enrico Grando