Pietro Berselli – Home Concert #SenzaSpina

0
169

Seguo Pietro Berselli e la sua musica dal primo ep di tre anni fa. È stato amore a primo ascolto, ma per mille motivi non sono mai riuscito a vederlo live. Ora con i ragazzi di Uglydogs ce lo siamo portati a casa, letteralmente.

Un home concert non è un concerto come qualsiasi altro, un home concert è capace di creare un’intimità pazzesca tra l’artista e il pubblico.
Sarà che i 30 anni si fanno sentire, ma i grandi live super affollati iniziano a starmi stretti, meglio qualcosa di più informale e raccolto. E con Pietro Berselli è proprio così, siamo una trentina di persone, amici, conoscenti e appassionati, seduti in salotto a casa di Stefano ad ascoltare due grandi musicisti e a bere birre.

Pietro Berselli

Pietro è accompagnato da Francesco Aneloni al piano, insieme ridono, scherzano e naturalmente suonano splendida musica. Meno di un anno fa, con la stessa formazione hanno registrato l’ep Duo Sessions, date un occhio ai video su YouTube.

Pietro ha voglia di chiacchierare – di fatto più che un concerto è una serata tra amici – e ci racconta ogni pezzo prima di suonarlo.

 “Sono un balbuziente logorroico, mi spiace per voi!”

Pietro Berselli - Francesco Aneloni

Mediterraneo, Debole, Niobe, ogni canzone di Berselli è un regalo e alla fine ci fa ascoltare per la prima volta anche Evidentemente no, canzone del suo prossimo disco. E poi le cover (omaggi, scusate): Patti Pravo, Afterhours, Eels e una splendida versione di Hurt dei Nine Inch Nails.

Due ore di concerto volano in un attimo, finisce tutto troppo presto, al solito. Restiamo però a casa di Stefano a bere birre tra amici per altre due ore.

La bellezza.

Pietro Berselli - Uglydogs

Scaletta:
– Mediterraneo
– Debole
– Brindisi
– Pensiero Stupendo (Patti Pravo)
– Quanti Anni Hai?
– Cordiali Saluti
– Niobe
– Diluire
– Hurt (Nine Inch Nails)
– Leggero / L’Eterno Ritorno Dei Cani
– Blinking Lights (Eels)
– Voglio Una Pelle Splendida (Afterhours)
– Evidentemente No

Quando: Venerdì 23 marzo 2018

Dove: Casa di Stefano, Bassano Del Grappa


Enrico Grando

Foto di Veronica Bassani.