Il nuovo disco de I Cani fa cagare

0
1723

Dai, diciamolo!
I Cani, aka Niccolò Contessa è il tizio più sopravalutato della musica italiana. Chi mi conosce sa che parto molto prevenuto e che parlavo male di Aurora, il nuovo disco, già prima di ascoltarlo. Ecco, ora l’ho ascoltato e posso dirlo con maggiore consapevolezza: fa cagare.

i cani aurora

Sarò un nostalgico, ma quando sento parlare di “nuovo cantautorato italiano” sento un brivido lungo la schiena. Trovo le musiche e i testi davvero piuttosto banali, sono più che convinto (o forse mi piace pensare) che i nostri cantautori sappiano fare molto meglio. Qualche effetto synth non basta per fare bei pezzi, il 4/4 sempre uguale ha rotto le palle!

Sarà che ho un periodo giù, ma davvero non riesco a trovare nulla di buono in questo disco. Titoli pseudo-buddisti (Protobodhisattva) o finte frasi ad effetto con strumenti sempre uguali (Il Posto Più Freddo) non fanno altro che innorvosirmi ancora di più.

i cani niccolò contessa

Non finirà si salva un po’ rispetto agli altri pezzi, la basetta funk fa muovere la testa e il giro di basso ricorda vagamente (ora bestemmio) Another One Bites The Dust. Singolone orecchiabile.

Recensione corta, non volevo spendere troppo tempo su questo disco, ma mi sto stancando di sentire gente che osanna i gruppetti indie-synth-elettro-pop.

C’è un sacco di roba buona in giro, non perdetevi su I Cani per piacere.

Come ascoltarlo: Mah, ascoltatelo solo se volete provarci con una tipetta indie milanese o romana, di quelle che sono sempre di spalle nelle foto profilo Facebook.

Pezzoni: Non Finirà. È la meno peggio.

Anno: 2016