Hope at the Bus Stop • It’s Not That

0
157

Sono in ufficio seduto al computer, devo assolutamente finire una presentazione entro sera e cerco di isolarmi ascoltando qualcosa di nuovo in cuffia.

Con perfetto tempismo, ricevo via mail il disco di un gruppo emergente, gli Hope at the Bus Stop. Non leggo nulla, clicco play e torno alla mia presentazione.

hope at the bus stop - it's not that

Mi sento subito catapultato al centro dell’Inghilterra, nella campagna di Manchester: Yourselfness, il pezzo di apertura del disco, ricorda i primi lavori degli Arctic Monkeys e tutte le splendide sonorità di quell’alternative rock che negli ultimi vent’anni ha ridato luce alla musica british.

Ma oltre alla lingua delle canzoni, di inglese non c’è davvero nulla in It’s Not That, il secondo EP degli Hope at the Bus Stop: Giovanni, Alberto, Davide e Arthur, quattro ragazzi padovani che suonano insieme già da cinque anni. Si percepisce la loro affinità nei pezzi dell’EP, che scorrono via veloci e perfettamente uniti.

hope at the bus stop

Certo, qua e là si sente ancora qualche incertezza giovanile, ma gli Hope at the Bus Stop sono stati capaci di fare un gran bell’EP!

Padova e Manchester non sono mai state così vicine.

Come ascoltarlo: In cuffia mentre si lavora al pc, per poter scappare in Inghilterra anche se inchiodati davanti a una maledetta presentazione.

Pezzoni: Yourselfness, John’s Memories

Anno: 2018


Enrico Grando