Dirty Little September – I migliori dischi di settembre 2017

0
228

I musicisti sembrano super prolifici ultimamente, forse perché sanno che tra qualche mese uscirà la classifica dei migliori dischi dell’anno di Dirty Little Review, si stanno quindi preparando, giocando d’anticipo per battere il nuovo disco di Natale di Michael Bublé.

Settembre splendido musicalmente, qui i migliori dischi:

Jordan Rakei – Wallflower

Per questa nuova (almeno per me) scoperta del mese devo ringraziare Mirco. Sound splendido, grande disco.

LCS Soundsystem – American Dream

James Murphy ha superato se stesso partorendo probabilmente il miglior disco della sua carriera. American Dream è sicuramente tra i migliori album dell’anno.

Godspeed You! Black Emperor – Luciferian Towers

Il loro post rock è spesso un ottimo compagno di quelle serate tristissime sul divano che mi piacciono tanto. Tanto fantastici quanto spaventosi.

Prophets Of Rage – Prophets Of Rage

Lo so, Zach De La Rocha era Zach De La Rocha. Ma life goes on e i Rage Against The Machine non torneranno più, quindi non rompete troppo le palle e ascoltate il crossover fatto come si deve.

The National – Sleep Well Beast

Sleep Well Beast probabilmente non è il loro lavoro migliore (penso agli splendidi The Boxer Trouble Will Find Me), ma i The National sono sempre una buona certezza.

 

Godblesscomputes – Solchi

Lorenzo Nada è un orgoglio italiano. Sound splendido e il nuovo Solchi conferma il suo talento, se ancora non fosse chiaro a tutti.

Ne ho dimenticato qualcuno?


Enrico Grando