Deluxe da (s)ballo

0
155

So che volete sapere com’è andata sabato con i Deluxe al Jamrock Festival, lo so.
Vi sento curiosi, bramosi e soprattutto invidiosi.
E io vorrei dirvelo eh, mica me la tiro, vorrei raccontarvi tutto nel dettaglio, come i veri teleradiocronisti; sarebbe bello ricordarsi la scaletta, saper scegliere i momenti salienti, essere obiettiva e professionale. Sarebbe bello, ma non ho quasi più voce, le budella sono ancora in subbuglio e soprattutto l’unica cosa che desidero ora è trovare su YouTube un video-collage con tutte le mosse aerobiche di Liliboy ai concerti, così lo uso come allenamento quotidiano, tipo le videocassette di Jill Cooper. Ma esponenzialmente più figa.

Deluxe Jamrock

Insomma, proviamo a tornare al concerto, vomitiamo qualche impressione, così magari la prossima volta ci venite pure voi a divertirvi.
Come disse il caro Mirco, è stato “unabbombaamanocazzo”, “na petenada” [lui sì che è saggio e conciso!].

Abbiamo ballato tanto, saltato tantissimo, a una certa ci siamo pure seduti (tutti!), ma giusto il tempo di caricarci come molle. Ci siamo impegnati per vincere il contest come “miglior pubblico della tournée”, abbiamo intonato spensierati “Shallallallalà” agitando le mani come quando in chiesa canti l’Alleluia. In cambio loro ci hanno regalato una serata folle, circense e ben architettata, stimolante, con pezzi che viaggiavano dal rap al jazz, per poi scivolare in gustosi (imprevedibili) dubstep.

Non si sono fatti aspettare, non hanno risparmiato nemmeno un milligrammo di energia e non hanno fatto i preziosi.
Lo sono stati.

Si ça t’a plu, reviens moustachu!

Questo è un live a Vienna di un anno fa, ma almeno potete rendervi conto di come sono sul palco.

Quando: Sabato 21 luglio 2018

Dove: Jamrock Festival – Vicenza


Olimpia Schiavon